Terapia cranio-sacrale

TERAPIA CRANIO SACRALE


Si tratta di un metodo riabilitativo e terapeutico di origine osteopatica; è una tecnica di stimolazione manuale molto delicata, non invasiva, il cui obiettivo è aiutare i meccanismi naturali di riequilibrio del Sistema Cranio-Sacrale e del corpo in generale. Il sistema Cranio-Sacrale è un sistema fisiologico dell'organismo caratterizzato da un movimento sincronico delle ossa del cranio e dell'osso sacro, indotto dalla produzione e dal riassorbimento del liquido cerebro-spinale. Questo movimento ritmico, chiamato Ritmo Cranio-Sacrale, attraverso complesse connessioni fasciali si espande in tutti i fluidi e nel tessuto connettivo: muscoli, ossa, organi. Il buon funzionamento del sistema Cranio-Sacrale permette all'organismo di agire come un'unità coerente in cui sistemi e apparati (scheletrico, muscolare, endocrino, cardiovascolare, linfatico, respiratorio, digerente, urinario, riproduttivo, nervoso) operano in equilibrio. Restrizioni fasciali e tessutali, cicatrici, aderenze, esiti di traumi quali incidenti, cadute, piccole lesioni, interventi chirurgici, parti, "intossicazioni" di vario genere possono incidere negativamente sul funzionamento del sistema Cranio-Sacrale manifestando comparsa di dolore, alterazioni della postura, disfunzioni muscolo-scheletriche, organiche, nervose. Molte sintomatologie riguardanti il ritmo cardiaco, la digestione, la funzione intestinale sono in correlazione con un limitato movimento delle ossa craniali. La tecnica agisce principalmente sul meccanismo auto-correttivo del corpo, lavora "con il corpo" senza imporre cambiamenti forzati su di esso. Le leggere manipolazioni delle fasce, delle ossa craniche e del rachide la rendono adatta anche agli anziani, ai bambini (sonno disturbato, irrequietezza, difficoltà di concentrazione, iperattivita',.) e negli stati di gravidanza. Sintomatologie croniche, stati di stress psico-fisico, stati d'ansia, insonnia, affaticamento cronico, depressione possono trovare sollievo. E' un utile sostegno anche in interventi terapeutici convenzionali.

BIBLIOGRAFIA:
J. E. Upledger, J. D. Vredevoogd, Terapia cranio-sacrale, ed. Red, 1996
J. E. Upledger, Terapia cranio-sacrale oltre la dura madre, ed. Marrapese, 1997
J.E. Upledger, Il trauma e la mente. Rilassamento somatoemozionale e oltre, ed. Marrapese, 1998
M. Kern, Cranio-sacrale. Principi ed esperienze terapeutiche, ed. Tecniche Nuove
www.craniosacrale. it